La propria casa, auto ed altri luoghi potrebbero ben presto divenire maggiormente smart e funzionare con un semplice contatto delle dita della mano: questo è lo scopo finale di Electrick, la nuova tecnologia touch che riguarderà diversi aspetti della vita di tutti i giorni.

Electrick, la nuova tecnologia completamente touch

Dopo la casa domotica e gli apparecchi che ormai sono dotati di loro intelligenza e che permettono di migliorare il proprio stile di vita, semplificandolo al massimo, il mondo della tecnologia è pronto ad accogliere il nuovo dispositivo che rivoluzionerà completamente il significato di touch.

Una squadra di ricercatori del campo della tecnologia che opera presso la Carnagie Mellon University di Pittsburgh ha infatti realizzato il primo prototipo di superficie sensibile al tatto che potrà essere installata su ogni genere di materiale.
Non solo quindi vetro o superfici simili, ma anche pelle e legno potranno usufruire di questo particolare tipo di tecnologia, che prende il nome di Electrick.

Come funziona Electrick

Le ricerche del team di studiosi americani ha permesso la creazione di una particolare superficie che sfrutta al massimo gli input della corrente.
Ogni singola superficie verrà realizzata con un insieme di elettroliti in coppia per un numero minimo di 8 fino ad un massimo di 16.
Quelli sui quali viene poggiato il dito inviano un input di corrente a bassa tensione che permette, mediante una serie di verifiche incrociate realizzate dalla tensione di corrente, di stabilire come e dove è stato premuta la superficie touch.

Sfruttando questo particolare dato sarà quindi possibile azionare una particolare funzione di un dispositivo, rendendolo attivo sfruttando appunto il funzionamento di Electrick.
Il tutto si basa quindi su una serie di input che permettono alla superficie di effettuare un comando che risulta essere semplice e che garantisce l’opportunità di azionare il dispositivo al quale la stessa base sensibile viene collegata.

Ad esempio sarà possibile accendere il televisore, cambiare i canali e svolgere tutte le altre operazioni in maniera semplice ed immediata semplicemente sfiorando lo schermo dello stesso elettrodomestico oppure un bracciolo di un divano sul quale viene installata la stessa superficie sensibile al tocco.

Come verrà applicato Electrick

Electrick potrà essere applicato su ogni superficie, almeno quanto sostenuto dai ricercatori che stanno lavorando su questo progetto, il quale dovrebbe vedere la luce non prima di un paio d’anni, ovvero attorno al 2020.

I materiali dove non vi è corrente e dove essa non passa verranno trattati con della vernice al carbonio, la quale consente appunto di sfruttare il principio relativo ai vari passaggi degli input elettrici, in modo tale da rendere maggiormente semplice l’utilizzo dello stesso dispositivo sul quale questa superficie verrà inserita.

Electric si presenta quindi come un grande strumento sinonimo di innovazione e garantirà la possibilità di compiere diverse azioni, come cambiare il canale del proprio televisore o anche accedere e regolare la temperatura dei fornelli del piano cottura, semplicemente utilizzando le proprie dita evitando di avere tanti dispositivi che potrebbero danneggiarsi col passare del tempo.

 

http://www.digital-cinema.it/wp-content/uploads/2017/05/TabletTouchScreen.jpghttp://www.digital-cinema.it/wp-content/uploads/2017/05/TabletTouchScreen-150x150.jpgRedazioneTecnologiaLa propria casa, auto ed altri luoghi potrebbero ben presto divenire maggiormente smart e funzionare con un semplice contatto delle dita della mano: questo è lo scopo finale di Electrick, la nuova tecnologia touch che riguarderà diversi aspetti della vita di tutti i giorni. Electrick, la nuova tecnologia completamente touch Dopo...Tecnologia Digitale