Importante novità per gli utenti di Netflix via mobile sui sistemi Android: con l’aggiornamento dell’applicazione alla versione 4.13 è stata implementata la funzione di visualizzazione dei contenuti offline. Cosa significa avere questa funzione?

Significa poter scaricare i contenuti sul proprio dispositivo, sulla scheda di memoria esterna (generalmente una microSD) per poterli visualizzare comodamente quando ci si trova in condizione di non avere una rete alla quale collegarsi, o quando è utile averli salvati per poter così controllare il traffico dati dalla rete mobile.
Gli show, le serie tv e i film del catalogo Netflix raggiungono così un nuovo livello di portabilità.

Come impostare la funzione

Dopo mesi di attesa, l’aggiunta di questa funzione sicuramente cambierà il modo di usare l’app di Netflix su Android. Mentre il rollout è in atto, per rendere così l’aggiornamento disponibile per tutte le versioni e i dispositivi compatibili, chi non vuole aspettare oltre può installare direttamente il file APK aggiornato da apkmirror, per bypassare l’attesa.Netflix-Download-Offline

Si può scegliere la posizione di memoria entro la quale salvare i contenuti. È sufficiente aprire il menu principale (l’icona con tre linee parallele nell’angolo in alto a sinistra) e scorrere sino all’indicazione “Impostazioni App”, e da questa selezionare l’ulteriore “Posizione Download”. Se effettivamente si può anche scegliere di salvare sulla memoria del telefono, è consigliabile utilizzarne una esterna, per presentare questa e avere maggiore capacità di storaggio.

Se viene quindi fatta la scelta della memoria esterna in microSD, viene richiesta una conferma per l’autorizzazione dell’app all’accesso alla scheda; chiaro che si debba rispondere affermativamente, per poter proseguire.

Dal punto di vista funzionalità, in questa maniera viene fatto un passo avanti nell’offerta all’utenza, per poter usufruire del servizio sia che si sia senza connessione, sia che si desideri non consumare i dati mobili, sia che si abbia un dispositivo (smartphone o tablet) dalla memoria interna limitata.

Lo slot microSD assume così un ruolo ancora più importante, non solo per stivare i video girati o le foto scattate direttamente dall’apparecchio, ma anche per memorizzare file importanti come quelli video.

Cosa cambia nell’uso dei contenuti offline?

Il servizio di Netflix si sta diffondendo sempre di più in Italia (dopo avere già radicato il sistema in altri Paesi), grazie ai suoi abbonamenti flessibili (e spesso condivisi tra più persone, ammortizzandone i costi) e alla qualità dell’offerta, tra quella originale e quella distribuita per produzioni terze. Il catalogo nostrano è in costante ampliamento, e il gradimento è in salita soprattutto tra i giovani. Che, proprio grazie al concetto mobile di questo aggiornamento, sicuramente gradiranno l’implementazione della funzione.

Nella vita di tutti i giorni, cosa significa? Significa potersi concedere l’arte del bingewatching anche in treno (che difficilmente è dotato di una connessione wifi stabile, e pari inconveniente può esservi con la mobile), o potersi concedere un episodio della propria serie preferita durante la pausa pranzo.

Perché no, mentre si corre sul tapis roulant in palestra. Portarsi dietro l’intrattenimento e goderne nei momenti morti della giornata, per magari vivere meglio quelli attivi. E perché no, anche per poter condividere con gli amici, e una connessione tra smartphone e televisione, un film: tra buona compagnia, pizze e bibite.

http://www.digital-cinema.it/wp-content/uploads/2017/01/Netflix-Download-Offline-1024x668.jpghttp://www.digital-cinema.it/wp-content/uploads/2017/01/Netflix-Download-Offline-150x150.jpgRedazioneTvImportante novità per gli utenti di Netflix via mobile sui sistemi Android: con l'aggiornamento dell'applicazione alla versione 4.13 è stata implementata la funzione di visualizzazione dei contenuti offline. Cosa significa avere questa funzione? Significa poter scaricare i contenuti sul proprio dispositivo, sulla scheda di memoria esterna (generalmente una microSD) per...Tecnologia Digitale